Onelpus 8 Pro: finalemnte ci siamo!

I tanto chiaccherati e “spoilerati” top di gamma di casa Oneplus, finalmente sono stati presentati. Anche Oneplus, in diretta streaming al tempo del Corona Virus ha svelato tutti i segreti dei suoi nuovi gioielli, confermando un pò tutti i rumors che oramai giravano da tempo nel Web. Ma entriamo meglio nel dettaglio dei due modelli, partendo dal top il Onepus 8 pro.

Si presenta con un display da 6.78 pollici ad altissima risoluzione (3168 x 1440) e un refresh rate a 120 hz e il ritorno al foro sulla parte alta a sinistra dello schermo dove è alloggiata l’unico sensore della fotocamera anteriore da ben 16 mpx (f/2.45). In oltre il Display è a 10 Bit capace di sviluppare oltre 1 miliardo di colori rispetto ai 16 milioni dell 8bit. Sotto il display troviamo il cuore di questo modello capeggiato dall’ottimo Snapdragon 865, una GPU Adreno 560, una Ram che varia da 8 a 12 Gb e uno storage interno che parte da 256 GB fino a un massimo di 512 GB.

La parte posteriore, satinata, si presenta con bordi stondati che aiutano meglio il grip di presa e sul fianco trova spazio il classico selettore per abilitare la modalità silenziosa. Sempre nella parte posteriore troviamo alloggiato tutto il comparto fotografico che vanta ben 4 sensori. La Camera principale adotta il sensore Sony IMX689 da 1/1.7 da 48 Mpx con la nuova risoluzione 2×2 OCL (on chip Lens) di sony che permette di avere una messa a fuoco più rapida in ogni condizione. Si tratta inoltre di un dual pixel da 1.12 nanometri con scatti a 48 megapixel e di 2.24 nanometri quando si scatta in modalità a 12 megapixel (binning). L’altro sensore è sempre da 48 MPx e il terzo è un teleobiettivo 80mm equivalente (un 3x) che arriva fino a 30x con interpolazione digitale. E’ ovvio che per non avere scatti di scarsa qualità è meglio non andare oltre il 5x (150mm). L’ultimo obiettivo è un “Color Filter Camera” da 5 Mpx. Esso usa la luce, e riesce a cambiare il modo in cui la luce è assorbita o riflessa dagli oggetti. Per esempio un oggetto nero riflettente diventa bianco; un oggetto assorbente nero, rimane tale. In pratica donano agli scatti degli aspetti spettrali che in alcuni casi possono anche donare effetti piacevoli agli scatti. Ma per questa camera bisogna provarla e capire fino a fondo come funziona. sicuramente è una novità.

Presenti tutti i tipi di connessione di ultima generazione, compreso i 5G, sull’ Op8 Pro troviamo una impermeabilità certificata IP68 (finalmente) e la ricarica wirelless da ben 30 Watt, capace di ricaricare in dieci minuti quasi la metà della batteria che è una 4510 mAh.

Con tutte queste novità e un Hardware molto importante, anche il prezzo diventa Tale; infatti partiamo da 919 € per il modello 8/128 colorazione Onyx Balck a un massimo di 1019 € per il modello 12/256. I tempi in cui Oneplus era sinonimo di smartphone Android a prezzi modici ma capaci di offrire prestazioni da fascia alta sono oramai lontani. Ora non ci rimane che provarlo per andytech è tutto #staywithus e alla prossima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.